Caci Life & Non-life rappresentanza generale per l'Italia

Chi Siamo

CACI Life Rappresentanza Generale per l’Italia  e CACI Non-Life Rappresentanza Generale per l’Italia sono divisioni italiane rispettivamente di:

  • CACI Life dac, compagnia assicurativa soggetta alla legge irlandese, registrata presso il Registro delle Imprese, Dublino n.306030, con sede legale a Dublino, Beaux Lane House, Mercer Street Lower, Dublino 2, Irlanda.
  • CACI Non-Life dac, compagnia assicurativa soggetta alla legge irlandese, registrata presso il Registro delle Imprese, Dublino n.306027, con sede legale a Dublino, Beaux Lane House, Mercer Street Lower, Dublino 2, Irlanda
  • CACI Life dac e CACI Non-Life dac sono autorizzate della Central Bank of Ireland, PO Box no. 11517, North Wall Quay, Spencer Dock, Dublin 1, Irlanda, a esercitare attività in Europa in regime di libertà di stabilimento e libera prestazione di servizi.

Indirizzo locale:

CACI Life e CACI Non-Life Rappresentanza Generale per l’Italia

Piazza Cavour, 2

20121 Milano

CACI Life dac e CACI Non-Life dac sono soggette al controllo della Central Bank of Ireland PO Box no. 11517, North Wall Quay, Spencer Dock, Dublino 1, Irlanda.

I dettagli relativi alla registrazione delle compagnie CACI Life dac e CACI Non-Life dac presso la Central Bank of Ireland possono essere verificati visitando il sito dell’ente (www.centralbank.ie) oppure scrivendo all’indirizzo sopra indicato.

CACI Life dac e CACI Non-Life dac operano in Italia con Crédit Agricole Cariparma  S.p.A., Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. e Banca Popolare FriulAdria S.p.A. attraverso le loro filiali italiane CACI Life Rappresentanza Generale per l’Italia e CACI Non-Life Rappresentanza Generale per l’Italia in regime di libertà di stabilimento.

Di seguito sono riportate le istruzioni per la trasmissione di reclami relativi alle coperture assicurative CACI Life Rappresentanza Generale per l’Italia e CACI Non-Life Rappresentanza Generale per l’Italia fornite in Italia con Crédit Agricole Cariparma a S.p.A., Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. e Banca Popolare FriulAdria S.p.A..

 

Procedura di gestione dei reclami

Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale o la gestione dei Sinistri dovranno essere inoltrati per iscritto direttamente alla Società al seguente indirizzo:

CACI Life dac

CACI Non-Life dac

Ufficio Reclami

Beaux Lane House

Mercer Street Lower

Dublin 2 (Irlanda)

Fax: 0035 31 603 96 49

E-mail: complaints@ca-caci.ie

 

Oppure

CACI Life e CACI Non-Life Rappresentanza Generale per l’Italia

Piazza Cavour, 2

20121 Milano

Fax: 0035 31 603 96 49

E-mail: complaints@ca-caci.ie

 

Se l’esponente non è completamente soddisfatto della risposta o non ha ricevuto alcun riscontro alla sua richiesta nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà inviare reclamo scritto all’IVASS – Servizio tutela del Consumatore, Via del Quirinale, 21 – 00187 Roma, o tramite fax al seguente numero 06.42133206 o tramite PEC all’indirizzo ivass@pec.ivass.it, utilizzando l’apposito modulo disponibile sul sito dell’IVASS www.ivass.it, corredando l’esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dall’Impresa.

I reclami indirizzati all'IVASS devono contenere:

  • nome, cognome e domicilio del reclamante, con eventuale recapito telefonico;
  • individuazione del soggetto o dei soggetti di cui si lamenta l’operato;
  • breve ed esaustiva descrizione del motivo di lamentela;
  • copia del reclamo presentato all’impresa di assicurazione e dell’eventuale riscontro fornito da quest’ultima;
  • ogni documento utile per descrivere più compiutamente le relative circostanze.

I reclami relativi all’accertamento dell’osservanza delle disposizioni del Codice delle Assicurazioni Private (Decreto Legislativo n. 209/2005) e delle relative norme di attuazione, nonché delle disposizioni del Codice del Consumo (Decreto Legislativo n. 206/2005), Parte III, Titolo III, Capo I, Sezione IV-bis relative alla commercializzazione a distanza di servizi finanziari al consumatore da parte delle imprese di assicurazione e di riassicurazione, degli intermediari e dei periti assicurativi possono essere presentati direttamente all’IVASS secondo le modalità sopra indicate.

Il modulo summenzionato potrà essere scaricato al seguente link: http://www.ivass.it/ivass_cms/docs/F2180/Allegato2_Guida%20ai%20reclami.pdf

Per qualsiasi controversia inerente alla quantificazione delle prestazioni assicurative è fatta salva in ogni caso la competenza dell'Autorità Giudiziaria.

Prima di rivolgersi all’Autorità Giudiziaria, il soggetto reclamante potrà utilizzare i sistemi alternativi di risoluzione delle controversie previsti dalla legge, ovvero:

  • la negoziazione assistita, ai sensi della Legge n. 162/2014, volta al raggiungimento di un accordo tra le parti diretto alla risoluzione amichevole della controversia avvalendosi dell’assistenza prestata da avvocati a tal fine appositamente incaricati dalle parti;
  • la procedura di mediazione, prevista dal Decreto Legislativo n. 28 del 4 marzo 2010, come successivamente integrato e modificato, che consente l’avvio di un procedimento conciliativo caratterizzato dall’assistenza di un soggetto terzo ed imparziale (“mediatore”).

In ogni caso, prima di esercitare un'azione giudiziale relativa a una controversia in materia di contratti assicurativi è preliminarmente necessario esperire l’obbligatoria procedura di mediazione, ai sensi del Decreto Legislativo n. 28 del 4 marzo 2010. La domanda di mediazione è presentata mediante deposito di un'istanza innanzi ad un Organismo di mediazione, iscritto in apposito Registro, istituito presso il Ministero della Giustizia ed avente sede nel luogo del Giudice territorialmente competente a conoscere la vertenza.

Per la risoluzione delle liti transfrontaliere è possibile presentare reclamo all’ IVASS o direttamente al sistema estero competente (Financial Services Ombudsman’s Bureau) chiedendo l’attivazione della procedura FIN-NET.

Per i contratti stipulati online, il reclamo può essere presentato per mezzo della piattaforma della risoluzione delle controversie online (ODR) accessibile tramite l'indirizzo: http://ec.europa.eu/consumers/odr/

Top